Cosmetic Manufacturing Software

La suite informatica per le aziende cosmetiche: completa, veloce, affidabile.

CHEMILAB IFRA

Cosè IFRA?

IFRA: International Fragrance Association. Possiamo definirlo uno standard per regolamentare l’utilizzo delle fragranze. Infatti, determina la quantità massima di utilizzo di una fragranza all’interno di un prodotto cosmetico finito.

L’Istituto di Ricerca per Materiali di Fragranza (RIFM) assieme al Comitato Scientifico dell’IFRA, hanno definito diverse categorie di prodotti finiti e per ciascuna di queste categorie un limite massimo di quantità utilizzabile affinché il prodotto finali risulti sicuro.

CHEMILAB IFRA vi permetterà di calcolare in modo preciso ed accurato i limiti d’utilizzo della fragranza da voi creata, all’interno delle diverse categorie di prodotti cosmetici. Grazie a questo gestionale, sviluppato da PIF ITALIA, è possibile controllare la presenza delle sostanze che formano la vostra fragranza nel database degli standard IFRA, determinare il limite massimo di utilizzo della fragranza per ciascuna categorie di prodotto ed elaborare un certificato a norma.

Categorie IFRA

  • Category 1: Prodotti da applicare alle labbra.
  • Category 2: Prodotti da applicare all’ascella.
  • Category 3: Prodotti da applicare al viso con la punta delle dita.
  • Category 4: Prodotti relativi alla fragranza fine.
  • Category 5a: Prodotti per la lozione del corpo applicati al corpo con le mani (palmi), principalmente senza risciacquo.
  • Category 5b: Prodotti idratanti per il viso applicati al viso con le mani (palmi), principalmente senza risciacquo.
  • Category 5c: Prodotti a base di crema per le mani applicati con le mani (palmi), principalmente senza risciacquo.
  • Category 5d: Creme per bambini, oli per bambini e talco per bambini.
  • Category 6: Prodotti con esposizione orale e labbra.
  • Category 7a: Prodotti sciacquanti applicati sui capelli con qualche contatto a mano.
  • Category 7b: Prodotti senza risciacquo applicati sui capelli con qualche contatto a mano.
  • Category 8: Prodotti con esposizione anogenitale significativa.
  • Category 9: Prodotti con esposizione del corpo e della mano, principalmente risciacquare.
  • Category 10a: Cure domestiche, esclusi gli aerosol (esclusi aerosol/spray).
  • Category 10b: Aerosol/spray per uso domestico.
  • Category 11a: Prodotti con contatto cutaneo previsto ma minimo trasferimento di fragranza sulla pelle da substrato inerte senza esposizione ai raggi UV.
  • Category 11b: Prodotti con contatto cutaneo previsto ma minimo trasferimento di fragranza sulla pelle da substrato inerte con potenziale esposizione ai raggi UV.
  • Category 12: Prodotti non destinati al contatto diretto con la pelle, trasferimento minimo o insignificante sulla pelle.

Next Post

Previous Post

© 2020 Cosmetic Manufacturing Software

Theme by Anders Norén